Il Centro Abitato dell'Isola di Capraia

L’Isola di Capraia è consta di  un unico, intimo e delizioso, piccolo centro abitato composto da un porto turistico e da un paese che si situa sul promontorio soprastante. Il Centro abitato originario si trovava in località "Il Piano", all’interno dell’isola, ma fu trasferito nella sede attuale già attorno all’anno mille. La ricostruzione del paese e del porto dopo la seconda guerra mondiale e l’abbandono che ne conseguì da parte degli abitanti, risale agli anni ’60, quando i primi "avventurosi" iniziarono a ricostruire i ruderi presenti per farne abitazioni private. Oggi il centro abitato si presenta piacevole e ben tenuto, caratteristico per i suoi vicoli e le sue stradine digradanti dal Forte San Giorgio fino al faro di Punta Ferraione sulle quali si affacciano  appartamenti e negozi. Il porto è oggi sede di una piccola marina che lo rende allegro e vivace durante i mesi estivi ed è collegato al paese soprastante da una strada provinciale transitabile lunga 800 metri e da una strada panoramica di origine napoleonica percorribile solo a piedi.

Il Paese di Capraia

Collegato al Porto da una breve strada percorribile a piedi, ma servito per i più "pigri" da un bus navetta , il Paese dell'Isola di Capraia si distende dal promontorio di Punta Ferraione fino alle mura del Forte San Giorgio, in alto. La Torre del Porto, di epoca genovese ed oggi sede di mostre artistiche ed iniziative culturali, fa da sponda sul lato della baia del porto stesso. Piazza Milano è il centro nevralgico della viabilità. Da qui si parte per le camminate all'interno dell'isola, per alcune calette raggiungibili a piedi e nelle varie stradine che ci portano all'interno del romantico paesino. La chiesa parrocchiale del Sacro Cuore e  San Nicola, in piazza, risale al 1759 e merita una visita poichè rappresenta, con i suoi otto altari laterali, un bell'esempio di architettura dell'epoca. Il Forte San Giorgio, in alto, fu eretto dalla Repubblica di Genova e rappresentava il presidio militare ed il rifugio della popolazione in caso di attacco dei pirati. Recentemente magnificamente restaurato rappresenta una maestosa ed imponente fortificazione visitabile dall'esterno e all'interno solo su appuntamento ogni primo lunedì del mese..Sotto il Forte una piccola -ma unica in Italia- zona archeologica ove sono stati rinvenuti decine di palmenti per la vinificazione scavati nel tufo e risalenti ad epoca romana. Tutto intorno ristoranti e negozi rendono il soggiorno in questo paese incantato, piacevole e suggestivo, vale la pena di insinuarsi nelle viette della parte alta del paese per godere di scorci ricchi di fascino, incorniciati dalle buganville o profumati dalle piante di limone.Ogni estate l'Ente Parco e il Comune di Capraia organizzano piacevolissime passeggiate guidate, del tutto gratuite, prenotabili telefonicamente, con una preparatissima e simpatica guida del Parco che vi farà scoprire la storia di questo piccolo borgo ricco di storia e di storie.

Il Porto di Capraia

Il Porto di Capraia si adagia lungo la sua banchina, dal molo di attracco del traghetto fino alla deliziosa Chiesa votiva  dell'Assunta. Centro delle attività marine durante la stagione estiva, da qui si parte per le escursioni attorno all'Isola o in Corsica, qua ci si trova per noleggiare un gommone, per fare diving o per farsi portare con un barca-taxi in una delle calette dell'isola per un bagno. Il porto è oggi anche una piccola, ma ben attrezzata, marina turistica che può ospitare fino a 99 imbarcazioni. Nell'edificio denominato "la Salata" , sulla banchina, si trovano l'ufficio della Marina di Capraia, quello della Capitaneria di Porto,  e le docce pubbliche .L'ufficio della Pro Loco  è sul molo di attracco della nave e fornisce informazioni turistiche.  Bar, ristoranti ed alcuni negozi, ne fanno il centro dello "struscio" estivo serale e notturno, animato da decine di equipaggi e da gente sempre allegra.
Una pensione, un residence ed un campeggio, uno dei più belli del Tirreno per vista e posizione, sono le strutture ricettive qui presenti. Interessante una visita alla Chiesa dell'Assunta,votiva,  una vecchia chiesa romanica trasformata in seguito in una chiesa-fortezza ove gli abitanti riparavano per sfuggire alla frequenti incursioni dei pirati ed oggi luogo di raccolta degli ex-voto delle famiglie di coloro che andavano per mare, piccoli ed interessanti frammenti di vita e devozione capraiese.

 

 

 

il Forte San Giorgio di Capraia visto dall'elibase

Panorama del porto di Capraia visto dall'attracco della nave

   Il rione Pigghiolo di Capraia

  Panorama del paese di Capraia

 

 

Residence La Vela

Via Genova, 46 - 57032
Isola di Capraia - Livorno

+39 0586 905098

+39 345 9748188

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

Palazzo Renzi, dimora storica dell'Isola di Capraia, fino dal 1980 offre ospitalità nei suoi appartamenti.
Le soluzioni abitative, tutte con gli stessi standard ma con struttura e disposizione diversa l'uno dall'altro, ne fanno il luogo ideale per una vacanza unica e indimenticabile.